Elezioni 2018 - Tutti i programmi politici dei partiti

Come ormai noto, vista anche la massiccia presenza politica delle ultime settimane (televisione, giornali e radio), gli italiani saranno chiamati al voto per le Elezioni Politiche, il prossimo 4 marzo 2018.

Per agevolare i cittadini nella scelta del partito da sostenere, abbiamo pensato di riportare, sul nostro portale, i vari programmi politici presentati. Ovviamente tutti quelli che siamo riusciti a trovare online. Gli altri non hanno risposto alle nostre richieste.

Il consiglio spassionato è quello di leggere, con un po' di pazienza, tutte le proposte che riguarderanno il futuro dell'Italia e dell'Europa. Meglio farsi un'idea chiara verificando direttamente alla fonte le "promesse" dei nostri politici, tralasciando le informazioni che trapelano da tv e giornali. Come si suol dire, in questi casi "carta canta!".

L'importante è comunque andare a votare, sempre. Un po' per rispetto verso chi ha dato la vita per donarci questo diritto; un po' per il fatto che, non votando, agevoliamo comunque un partito che potrebbe essere lontano dalle nostre idee. Dunque, in mancanza d'altro, meglio il "meno peggio".

Buon voto!

Programmi politici per le prossime elezioni
Elenco in ordine alfabetico (in continuo aggiornamento)
Gli altri programmi politici li stiamo cercando, pian piano li inseriremo tutti. Certo non sarà semplice, alcune forze politiche non sono particolarmente organizzate online e negli aggiornamenti dei propri siti internet.

Si vota domenica 4 marzo 2018 dalle 7 alle 23.

Potrebbe anche interessarti: Elezioni 2018, tutti i partiti e i simboli.

  • Cibecchini
    Mi sembra che il programma sia troppo ricco di parole generiche, mi aspettavo almeno una sintesi all'inizio che indicasse con parole concise cosa volete fare veramente. Così mi sembra che lasciate la scappatoia per poi giustificarvi. Mi sembra comunque che anche voi siete enormemente lontano dall'obiettivo più importante: ridurre drasticamente l'enorme sciupio di denaro pubblico per poter poi ridurre davvero le tasse e rilanciare lo sviluppo, senza questo andate anche voi verso il baratro.
  • Fabio
    Ancora non ho scelto il partito da votare, mi chiedo come mai perché nessuno parla di modificare la prima riforma che ha fatto Monti "Riforma Previdenziale" che ha fatto tantissimo male ai lavoratori. Potrei avere una risposta saluti Fabio.
    Per Fabio
    Le conviene leggere i programmi e poi decidere di conseguenza.
  • Gianluca
    Dobbiamo smetterla con la mentalità del "meno peggio" e dimostrare che gli italiani siano pronti per cambiare classe politica!
    Per Gianluca
    Non tutti han trovato uno schieramento politico "ideale", quindi il discorso del "meno peggio" vale certamente per costoro, come spesso in politica.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi il tuo commento qui sopra, seguendo le indicazioni per la pubblicazione