Maturità: date, informazioni e materie delle prove scritte

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha divulgato online, tramite il sito internet ufficiale, i comunicati relativi alle tre prove (due scritte e una orale) che molti studenti affronteranno durante la maturità (l'Esame di Stato) di quest'anno.

Prima di tutto ricordiamo alcune importanti date fissate per il 2019.

Champions League. Calendario partite e tutti i risultati

La Champions League è il campionato europeo per i club del continente. La competizione, che un tempo veniva chiamata "Coppa dei Campioni", viene suddivisa in tre fasi.

Nella prima fase, dei preliminari, si ha una scrematura tra le squadre giunte in classifica, nei rispettivi campionati nazionali, agli ultimi posti disponibili per accedere al torneo. Le modalità di qualifica prevedono l'eliminazione diretta.

Reddito di cittadinanza: requisiti, come fare domanda

Se ne parla ormai da anni e, in particolare, dal giorno delle ultime elezioni. Dopo mesi di parole, idee e proposte, eccoci infine giunti al momento clou. Il famoso Reddito di cittadinanza, l'agevolazione economica con percorso di inclusione lavorativa, diventa realtà.

La data ufficiale è quella odierna, mercoledì 6 marzo 2019. Il primo giorno in cui si può presentare la richiesta.

Scuola d'infanzia Bologna, iscrizioni online per asilo nido

Come già accaduto per altre procedure solitamente seguite in maniera tradizionale, anche l'iscrizione per le scuole comunali e statali per l'infanzia (asili) dovrà essere completata solo online, attraverso le pagine web messe a disposizione dal Comune di Bologna.

L'iniziativa "Nidi aperti" (Open days) si svolgerà anche quest'anno, in preparazione al periodo di effettiva richiesta d'iscrizione. Per il bando 2019-2020, gli asili saranno aperti da circa metà marzo a circa metà aprile. Le date sono diverse a seconda dell'istituto scelto.

Gestione Separata, percentuali contributi INPS

Prima di tutto, cos'è?
La Gestione Separata rappresenta la forma migliore di previdenza per coloro che non superano un certo limite di reddito e non sono quindi in grado di pagare una quota fissa all'Inps, ma possono versarne una percentuale.

Questo sistema, infatti, permette di versare i contributi in base all'importo del nostro reddito. Ogni anno viene fissata una percentuale (aliquota) che determinerà l'ammontare della quota dovuta all'Inps. Stiamo parlando di quei fondi che poi concorreranno alla realizzazione della nostra pensione.

Bonus mamma domani, il Premio alla nascita

Prima di spiegare le caratteristiche di questo contributo, pensato per le famiglie, dobbiamo fare una distinzione. Il "Bonus mamma domani" non è il "Bonus bebè". Sono in molti a confonderli o a crederli come la medesima cosa. Quali sono le differenze?

Il Bonus Bebè, che abbiamo trattato sul nostro portale Eco del Cittadino (informazioni dettagliate a fine articolo), viene richiesto quando è avvenuta la nascita o resa effettiva l'adozione. La sua erogazione è mensile, la durata è di un anno e tra i requisiti troviamo una certa soglia dell'ISEE da non superare. L'importo può essere di 800 o 1600 euro

Bonus bebè, contributo per nascita bambino o adozione

Se n'è parlato diverse volte e ogni anno sono in molte le famiglie che attendono di sapere se verrà confermato. Stiamo parlando del famoso Bonus Bebè, così soprannominato perché riguarda una sorta di "rimborso spese" per la nascita di un bambino o l'adozione di un minore. Da non confondere con il Bonus "Mamma domani", di cui segnaliamo un collegamento qui sotto in basso.

L'assegno di natalità riguarda i figli nati, adottati o in affido preadottivo nel periodo che va dal 1° gennaio al 31 dicembre. Un contributo che si rinnova ogni anno dal 2014, confermato anche per il 2019 grazie alla Legge di Bilancio.