Dichiarazione redditi: online tutti i modelli in pdf

L'Agenzia delle Entrate segnala, sul proprio portale web, tutti i documenti definitivi, in formato pdf, dei modelli che serviranno per la consueta dichiarazione dei redditi. In questo caso dichiarazione 2021 relativa al periodo d'imposta 2020.

Dal 730 al Cupe, dall'Unico (persone fisiche, società) al 770, dalla Precompilata alla Dichiarazione Iva e così via. Oltre ai modelli in sé, è presente, per ogni categoria, una guida contenente tutte le indicazioni per la compilazione.

Eredità e successione: come funziona e quanto costa?

Diciamolo subito: ricevere un patrimonio (immobiliare o mobiliare) in eredità per la scomparsa di un caro parente crea sempre un misto di tristezza, nostalgia e timori legati a tutta la macchina burocratica che dietro si nasconde.

Tutti sanno che gli eredi, nel momento che tali diventano, devono prima mettere "mano al portafogli" per pagare tutte le spese e le imposte legate al passaggio dei beni. Poi ci sono documenti, scadenze, scelte da fare, regole da rispettare... in un momento della nostra vita non proprio allegro e spensierato.

Vediamo come funziona l'eredità e la successione.

Stranieri, come fare richiesta del permesso di soggiorno

Il permesso di soggiorno è un documento indispensabile per gli stranieri che intendono stare in Italia per un periodo che va oltre i 3 mesi. E' l'unico modo per poter rimanere legalmente sul territorio nazionale.

Si deve richiedere presso le questure di competenza (in base alla propria abitazione in cui si vuole rimanere) entro 8 giorni dall'arrivo in Italia. In alcuni casi è anche possibile recarsi negli uffici postali abilitati.

Modello CU disponibile online (ex CUD)

Vi ricordate il Cud? Bene, come ormai saprete, da un po' di anni non esiste più. L'Agenzia delle Entrate ha infatti realizzato una nuova di Certificazione Unica (detta CU) entrata in vigore tempo fa. Il documento prende il posto sia del tradizionale CUD, sia degli "altri redditi" finora segnalati in carta libera.

Nel nuovo CU 2021 è presente anche una sezione dedicata al cosiddetto "Bonus 80/100 euro" (alla voce "Credito Bonus Irpef"), entrato nelle tasche dei lavoratori dipendenti con reddito annuo inferiore a 24/26 mila euro. L'importo è salito a 100 euro dal 2020.

Canone RAI, importi e scadenze. Cosa cambia e chi paga?

Da alcuni anni tutti gli italiani sono obbligati a pagare il Canone Rai.

O meglio, tutti coloro che sono intestatari di un contratto di energia elettrica (ma quale famiglia vive senza corrente?). L'importo è incluso, infatti, nella bolletta elettrica, ben riconoscibile con una voce inequivocabile.

E chi ha più case, appartamenti, con relativi contratti di energia? Niente paura, si pagherà comunque un solo Canone Rai, a meno che nella seconda casa viva qualcuno in affitto, che utilizzi un televisore: a questo punto l'inquilino pagherà il suo canone.
In pratica, ad ogni casa con corrente elettrica ed intestatario diverso, corrisponde un Canone Rai.

CU Certificazione Unica (ex CUD). Come richiedere online e stampare

L'INPS rende disponibile online la certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, pensione e assimilati CU (un tempo chiamata CUD).

(Ricorda: Da anni il CU/Cud per i pensionati non viene più inviato in formato cartaceo, se non su espressa richiesta dell'interessato).

Per chi non si fosse ancora registrato sul sito internet dell'Inps e non abbia ancora il PIN per accedere ai servizi, conviene prima leggere questo articolo: INPS, servizi online. Come funziona il PIN.
In alternativa si può utilizzare lo SPID, il CIE (Carta Identità Elettronica, con lettore schede per PC o App CieID per smartphone o tablet) o il CNS (Carta Nazionale Servizi).

Dichiarazione dei redditi, tutto sul Modello 730. Esoneri, obblighi

Prima di capire quali soggetti siano esonerati e quali obbligati alla dichiarazione dei redditi con il modello 730, riportiamo le ultime notizie sul modulo.

Modello 730 (formato pdf). Scadenze e guida compilazione

Online, lo segnala l'Agenzia delle Entrate, il nuovo Modello 730 di quest'anno che prende in considerazione i redditi dello scorso anno. Si tratta della versione definitiva.