Simulazione e calcolo online della pensione (importo)

L'Inps ha fornito un importante aggiornamento sul proprio sito internet, segnalando un nuovo sistema, più semplice di quello descritto in precedenza (e trattato in questa pagina, in basso), per calcolare la propria pensione.

Come ormai molti avranno capito da tempo, per poter usufruire dei servizi Inps, è necessario procurarsi il famoso PIN di accesso (leggi la nostra Guida al PIN). Quindi, il primo passo, necessario, è quello di possedere il codice personale.

Il servizio si chiama "La mia pensione futura" (prima era "La mia pensione"), infatti, è personalizzato e per funzionare deve poter accedere ai dati personali, al versamento dei contributi, alla vita lavorativa del contribuente (leggi anche Come verificare tutti i contributi versati).

Il sistema funziona con una procedura online, tramite internet, ed è in grado di simulare l'importo della pensione che si percepirà, in base alle leggi attuali, tenendo presente tre dati: età, storia lavorativa e retribuzione/reddito.

Il servizio è attivo per tutti, dipendenti privati e pubblici. Ecco il calcolatore online.

Come si calcola la propria pensione?
Bastano pochi semplici passi:
  • vai sul sito Inps (www.inps.it)
  • vai al menù in alto e clicca su "Entra in MyInps"
  • Una volta entrato basterà scrivere sul campo ricerca "calcolo pensione" o "futura pensione"
  • Tra i servizi proposti in basso scegliere "La mia pensione futura"
  • Dopodiché, seguire le indicazioni.
E il gioco è fatto!
Potrebbe interessarti: Come ottenere online il CUD.

Per completare l'informazione inseriamo anche il collegamento dal riassunto della Riforma Pensioni, presente sul sito internet del Ministero del Lavoro. Il documento (in formato pdf) contenente la guida sintetica è disponibile a questa pagina: Riforma delle Pensioni.

Qui sotto trovate il testo del vecchio metodo

31 / 07 / 2013
Dall'aprile del 2013 è possibile scaricare il software, tramite il sito internet ufficiale dell'Inps, che permette, attraverso la procedura “Calcolatore della pensione”, di calcolare, prevedere, il momento in cui si andrà in pensione e il presunto importo che si percepirà.

Per usufruire del servizio si deve essere iscritti all'Inps. Sul sito Inps, alla sezione "software" troverete le istruzioni per ottenere il programma del calcolatore e per installarlo sul vostro computer.

Il software si chiama Ca.R.Pe. PC ed è utilizzato per conoscere le Retribuzioni Medie e le rate della pensione di FPLD (incluso ex INPDAI, ex fondo speciale AUTOFERROTRANVIERI), COM, ART, CDCM, TT, EL, VL.
Con Ca.R.Pe. PC è anche possibile visionare il proprio profilo contributivo.

Riforma Pensioni: sistema contributivo
Aggiornamento: a quanto pare l'Inps ha eliminato la pagina Facebook che aveva creato due anni fa.
Come potrete notare voi stessi, la pagina -www.facebook.com/INPS.SistemaContributivo non esiste più.
L’Inps, per raggiungere meglio i cittadini ed informarli direttamente, si è lanciata sui social network. Dopo le pagine dedicate al riscatto della laurea, ai buoni lavoro ed al lavoro domestico, ecco nascere anche quella relativa al sistema contributivo (“Pensioni: sistema contributivo”), rivolta soprattutto ai lavoratori più giovani, che percepiranno la futura pensione in base al cosiddetto “sistema contributivo puro”.
Il servizio online vuole informare sui contributi obbligatori, da riscatto o figurativi, il calcolo del montante contributivo, il proprio estratto contributivo, ecc... .

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi il tuo commento qui sopra, seguendo le indicazioni per la pubblicazione