Elezioni Europee: compensi presidenti, scrutatori, segretari di seggio

Non manca molto alle prossime elezioni che coinvolgeranno tutti gli elettori d'Italia.
Domenica 26 maggio, infatti, si voterà per le europee 2019.

Dai risultati finali, raccolti da tutti i seggi elettorali d'Europa (o meglio dell'Unione Europea), si potrà conoscere la composizione politica del Parlamento Europeo, formato da 751 deputati, con sede a Bruxelles. Stiamo parlando di circa 400 milioni di cittadini europei votanti (50 milioni sono italiani) che ogni cinque anni sono chiamati alle urne.

Da qualche anno non si vota più di lunedì, ma solo di domenica. L'orario è stato allargato, dalle 7 alle 23 (prima era dalle 8 alle 22). Sono le nuove disposizioni previste dal cosiddetto "Election Day".

Altra novità, importante per i componenti di seggio.
Lo spoglio/scrutinio avverrà subito dopo il termine delle votazioni, quindi dalle ore 23 di domenica 25 maggio. Una bella "botta" dopo aver svolto le operazioni elettorali per 16 ore. Chi conosce il lavoro e le responsabilità dei componenti del seggio sa che al momento dello scrutinio, con i conteggi e la compilazione dei registri, bisogna essere particolarmente lucidi per non sbagliare e rischiare di fare l'alba. Ma tant'è... questo è stato deciso con la legge di stabilità.
Parentesi 
(Cosa pensi del lavoro ai seggi? Sfruttamento con paga misera o dovere dei cittadini? Guarda sotto, nella sezione "Potrebbe interessarti" un articolo sul tema, contenente anche commenti di presidenti).
Vediamo ora la retribuzione prevista per i componenti del seggio.
Per i pagamenti leggi Compensi componenti seggio.

Compensi Elezioni Europee
Essendo prevista una sola scheda elettorale, i compensi sono così stabiliti: ai Presidenti di Seggio vanno 120 euro mentre agli Scrutatori e ai Segretari vanno 96 euro.

Per i seggi speciali gli importi sono, rispettivamente, di 72 e 49 euro.

Compensi Elezioni Europee più Comunali e/o Regionali
In alcuni Comuni si vota anche per le amministrative e le regionali.
Purtroppo, per i componenti dei seggi, ci sono brutte notizie. Infatti, molto probabilmente, non verrà conteggiata come base la retribuzione prevista per le amministrative (ossia 150 euro per presidente e 120 per scrutatori e segretari), bensì il compenso previsto per le europee, ossia 120 euro per presidente e 96 per scrutatori e segretari. A questo importo verranno aggiunti 37 euro per i presidenti e 25 euro per gli scrutatori.

Riassumendo, ecco i compensi a seconda dei casi
Elezioni Europee (1 scheda)
Presidenti di Seggio: 120 euro
Scrutatori e Segretari: 96 euro
Elezioni Europee + Amministrative (Comunali o Regionali) (2 schede)
Presidenti di Seggio: 157 euro (120 + 37)
Scrutatori e Segretari: 121 euro (96 +25)
Elezioni Europee + Comunali + Regionali (3 schede)
Presidenti di Seggio: 194 euro (120 + 37 + 37)
Scrutatori, Segretari: 146 euro (96 +25 + 25)
Conclusioni
A quanto pare i tagli alla spesa pubblica hanno coinvolto subito scrutatori e componenti del seggio. Vista la difficoltà del compito e le responsabilità, sarebbe stato più giusto prendere come base il compenso delle amministrative (150) anziché delle europee (120) e sommare poi gli importi previsti per le consultazioni in più. Il risultato finale è che i presidenti prenderanno 30 euro in meno, mentre gli scrutatori e i segretari 24 euro in meno.

Non dimentichiamo che per le Europee sono previsti tantissimi partiti e il sistema a tre preferenze per votante non è dei più semplici, visto che si dovranno controllare che non via siano tre nominativi di uomini o di donna, ma almeno uno dell'altro genere.

Potrebbe interessarti:
Ulteriori informazioni
I compensi relativi al lavoro svolto nei seggi elettorali non rientrano negli importi da inserire nella dichiarazione dei redditi, ma possono essere comunicati al proprio datore di lavoro per il conguaglio di fine d’anno.

I compensi sono complessivi, non al giorno. Le cifre sopra riportate rappresentano il totale dell'onorario che si percepirà.

Per quanto concerne il pagamento sarà il Comune a rendere note le modalità e i tempi. Per qualsiasi problema o dubbio, consigliamo di contattare l'Ufficio Elettorale del proprio Comune.

Altri aggiornamenti li trovi visionando la sezione "Elezioni"

(Emanuel Silci)

Se volete pubblicare un vostro commento (qui sotto) scrivetelo a msilci@gmail.com con oggetto "Compensi Elezioni".
  • Anonimo - Salve, devo fare lo scrutatore, sono uno studente fuori sede, c'è il rimborso del viaggio? Se si, come si richiede? Grazie.
  • Per Anonimo - Salve, non c'è rimborso spese di viaggio perché in teoria gli scrutatori sono residenti nel Comune dove vengono nominati. Esiste uno sconto delle Ferrovie dello Stato presentando la tessera elettorale ma vale per un viaggio d'andata e uno di ritorno. Per maggiori informazioni chieda all'Ufficio Elettorale del Comune. Buon proseguimento.
  • Bruno - A me sembra una miseria. Andando bene le cose si lavora come minimo 20 ore le 16 di apertura del seggio +2 ore il sabato (minimo) e come 2 ore per lo scrutinio. 96 diviso 20 fanno 4,8 euro all'ora. Il compenso per gli scrutatori ed i presidenti di seggio dovrebbe essere legato al compenso dei parlamentari. Cordiali saluti, Bruno.

21 commenti:

  1. salve, è solo vergognoso sfruttare la "fame di lavoro" dei giovani pagandoli qualche euro giusto x una pizza con la fidanzata. forse non si rendono conto del lavoro da svolgere in una elezione visto che hanno accorpato anche due sezioni in una, con aventi diritto al voto spesso superiore alle mille persone. facciamo un esempio: voto europee 1000 schede da vidimare e timbrare il sabato, la domenica si comincia a votare alle 7 di mattina, lo spoglio comincia dopo le 23 (c'è il riscontro da fare) se tutto va bene, lo spoglio (non delle scrutatrici)finirà minimo alle 3 /4 di mattina. il tutto per la "grande" somma di 90 euro o 120 se presidenti, non parliamo del lavoro della segretaria che è quella che si fa il "mazzo" più di tutti e prende lo stesso importo degli scrutatori. dovrebbero rinunciare tutti e far saltare le votazioni fino a quando non daranno un importo adeguato. poi discutono dello sfruttamento dei neri nei campi di pomodori in puglia.... dovrebbero solo vergognarsi.
    un EX presidente di sezione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pienamente d accordo con te...un ex segretario d seggio...

      Elimina
    2. Più che d'accordo!

      Elimina
    3. Caro ex collega di sventura, io "ex" non lo sono ancora, anche se ho intenzione di diventarlo magari dopo questa tornata europea, per la quale già mi è arrivata la nomina. Vorrei chiederti appunto se esiste una procedura ufficiale e certificata per cancellarsi dall'albo dei presidenti o se l'unica maniera è quella "forzosa" di inviare la lettera di rinuncia dopo aver ricevuto la nomina o quella ancor più drastica di non presentarsi affatto, visto che, a quanto si legge sulla nomina stessa, in quest'ultimo caso si rischiano sanzioni civili e penali. Grazie P.S. Aggiungo che in effetti ho trovato su diversi siti istituzionali il modulo di richiesta di cancellazione: in tal caso visto che si chiede un vaklido motivo quale può essere indicato come realmente plausibile. Mi scuso per quanto mi sono dilungato e ringrazio calorosamente

      Elimina
    4. Salve, per togliermi dall'albo, mi ero recato presso la Corte d'Appello, dove mi han fatto compilare un modulo. Ho semplicemente scritto "Per motivi di lavoro" senza aggiungere altro. Non mi è stata richiesta altra documentazione

      Elimina
    5. Grazie Manuel. Probabilmente, e la tua testimonianza mi pare lo confermi, il metodo più sicuro per sé e, al tempo stesso, rispettoso delle regole, è probabilmente quello da te seguito, ovvero recarsi di persona alla Corte d'Appello e compilare la domanda di cancellazione indicato il motivo da te espresso. Grazie ancora

      Elimina
    6. Dopo essere impazzito tra telefonate all'ufficio elettorale senza indicazioni utili e risposte negative via email, sono andato di persona ed è stato tutto più semplice e veloce.

      Elimina
  2. Vergognoso, è anche un festivo! 😲

    RispondiElimina
  3. Quanto è il compenso per i seggi speciali, europee + regionali?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, non so se siano previste maggiorazioni nel compenso dei seggi speciali, oltre a quelli indicati qui sopra nel testo. Dovrebbe contattare l'ufficio elettorale di appartenenza per maggiori dettagli.

      Elimina
    2. Salve, mi sono informato e il compenso per i seggi speciali rimane invariato "qualunque sia il numero di consultazioni".

      Elimina
  4. La cosa più bella è che il 94% delle persone che viene a votare dice che chi è al seggio va solo per rubare soldi... Un segretario

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, ti guardano come se fossi un raccomandato pagato profumatamente da qualche partito.

      Elimina
  5. Scusate ma per quanto riguarda la sezione estera c'è qualche variazione di compenso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, lo scorso anno i compensi sono stati gli stessi delle sezioni "normali". Quindi non cambia. Buon proseguimento

      Elimina
  6. Mi hanno detto che per fare lo scrutatore al seggio estero il compenso è di 49.00 euro. Vi risulta?

    RispondiElimina
  7. ragazzi buonasera, ma per fare lo scrutatore al seggio estero è normale che devo andare direttamente domenica 26 di pomeriggio? (perdonatemi l'ignoranza, è la mia prima volta). volevo inoltre sapere quanto pagano in questo caso. vorrei inoltre sapere quanti giorni di riposo lavorativo spettano in questo caso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, non sono esperto di sezioni estere. So che i compensi dovrebbero essere gli stessi, ma non so cosa avvenga nel suo caso, dato che sembra un lavoro particolarmente ridotto rispetto agli altri che si incontrano già il sabato alle 15.30 e poi la domenica dalle 07 del mattino. Probabilmente il suo seggio si appoggerà ad un altro e servirà solo per raccogliere un tot di voti in un luogo dislocato.

      Per i riposi provi a leggere qui: https://www.ecodelcittadino.com/2013/02/elezioni-riposo-compensativo-per.html
      Buon proseguimento.

      Elimina
  8. Salve,in caso di ballottaggio per le amministrative qual è il compenso per gli scrutatori? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, nella sezione "Potrebbe interessarti" trova il link a tutti i compensi previsti. In caso di ballottaggio amministrative ci sarà una sola scheda, quindi 120 euro per scrutatori.

      Elimina

Scrivi il tuo commento qui sopra, seguendo le indicazioni per la pubblicazione