Dichiarazione dei redditi, tutto sul Modello 730. Esoneri, obblighi

Prima di capire quali soggetti siano esonerati e quali obbligati alla dichiarazione dei redditi con il modello 730, riportiamo le ultime notizie sul modulo.

Modello 730 (formato pdf). Scadenze e guida compilazione

Online, lo segnala l'Agenzia delle Entrate, il nuovo Modello 730 di quest'anno che prende in considerazione i redditi dello scorso anno. Si tratta della versione definitiva.

Ovviamente, come al solito, oltre al modello forniamo anche il pdf della guida contenente le istruzioni e alcuni chiarimenti.

La dichiarazione dei redditi coinvolta da questo modello è la classica fornita dai lavoratori dipendenti e dai pensionati. A differenza di altre tipologie, il modello 730 non deve essere trasmesso direttamente al "Fisco". Questa operazione sarà eseguita dal datore di lavoro o dall'ente pensionistico o, ancora, da un intermediario incaricato dal contribuente (ad esempio il commercialista, o il sindacato o altra associazione che fornisca tale servizio).

Il rimborso, o l'eventuale versamento, sarà effettuato in busta paga a partire dal mese di luglio. Per i pensionati, dal mese di agosto o settembre.
Parentesi.
Dal 15 aprile, il Fisco mette a disposizione il Modello 730 Precompilato. Scopri come funziona, segui questo collegamento: 730 Precompilato.
Scadenza presentazione Modello 730
Entro il 7 luglio, sia al sostituto d’imposta, che al Caf o a un professionista abilitato. Se la scadenza cade di sabato o giorno festivo slitta al primo giorno feriale.

Vi sono casi in cui il contribuente non è tenuto alla presentazione del Modello 730. Ad esempio per redditi inferiori a 8 mila euro, oppure per pensioni (e altre tipologie di reddito) sotto i 7.750.
Nella guida che trovate qui sotto vi sono elencate tutte le situazioni di esclusione, in cui non vi è l'obbligo della compilazione.

Chi è escluso dall'obbligo di presentazione Modello 730 e non rientra nei casi di esonero della dichiarazione dei redditi, potrebbe utilizzare il Modello Unico (ora chiamato Modello Redditi), adatto per redditi d'impresa, lavoro autonomo, redditi "diversi".

Dichiarazione dei redditi, modello 730: esoneri, per chi è obbligatorio
Man mano che ci si avvicina ai mesi di aprile/maggio iniziano a "suonare" alcuni campanellini di allarme sulla dichiarazione annuale dei redditi. Per alcuni risulta essere un appuntamento fisso con il fisco; mentre altri, non coinvolti dall'obbligatorietà, non se ne preoccupano.

Tuttavia esiste una vasta schiera di cittadini, soprattutto nell'ultimo periodo di crisi economica e precarietà, che si trovano in una sorta di "limbo fiscale", a metà strada tra chi deve e chi non deve presentare il Modello 730.

In questa pagina, grazie all'ausilio della documentazione resa disponibile dall'Agenzia delle Entrate, cerchiamo di chiarire i dubbi di questi ultimi soggetti.

Il Modello 730 è utilizzato da lavoratori dipendenti e pensionati. Questo sistema prevede che l'eventuale importo a credito o a debito verrà versato o trattenuto direttamente nella busta paga estiva (o dalla pensione per i pensionati).

Chi non è obbligato a presentare il Modello 730
Sono esclusi coloro i quali percepiscono un reddito da abitazione principale, i lavoratori dipendenti o pensionati con un solo Cud, i famosi Co.co.co ed altri tipi di redditi (vedi sotto tabella).

Dichiarazione dei Redditi (730), casi di esonero

ATTENZIONE:
chi riceve due o più Cud relativi ad un unico anno è obbligato a presentare la dichiarazione dei redditi. Questo vale anche se uno dei Cud si riferisce all'indennità di disoccupazione.

Limiti di reddito per il Modello 730
Oltre alla tipologia del reddito, vi sono anche dei vincoli che riguardano l'entità del reddito.
Ad esempio non devono presentare la dichiarazione dei redditi con il Modello 730 coloro che percepiscono un reddito annuale (riferito all'anno precedente) al di sotto di 8.000 euro (lavoratori dipendenti) e 7.750 euro (pensionati). Vedi qui sotto la tabella contenente i tipi di reddito e le relative soglie massime per l'esonero.

Dichiarazione dei redditi (730). Limiti di reddito
Clicca su immagine per ingrandire

Limite assoluto per il 730
Non deve presentare la dichiarazione dei redditi chi risulta in debito verso il fisco di 10,33 euro. Cifra ricavabile dall'operazione matematica:
Imposta lorda - detrazioni famiglia - detrazioni redditi lavoro dipendente/pensione - ritenute.
Chi non è obbligato può comunque presentare il 730
Ovviamente i lavoratori dipendenti, i pensionati, anche se esclusi dall'obbligatorietà, possono presentare la dichiarazione dei redditi con il Modello 730, nel caso in cui vogliamo "scaricare" ad esempio spese per medicine, visite mediche, ristrutturazioni, scuola, ecc... .

Risultati modello 730 via telematica
I risultati del modello 730 saranno comunicati esclusivamente online, telematicamente. I sostituti di imposta devono, prima del 31 marzo, segnalare all’Agenzia delle Entrate dove desiderano siano inviate le informazioni relative. Documentazione disponibile sul sito agenziaentrate.gov.it.

Risorse (Modello 730 del 2017)
Modello 730 online e istruzioni per la compilazione, in formato pdf:
  1. andare alla pagina web delle Dichiarazioni, sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate
  2. cliccare su "730/anno di riferimento"
  3. sul menù che apparirà a sinistra, seguire la voce "Modello e istruzioni".

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi il tuo commento qui sopra, seguendo le indicazioni per la pubblicazione