Scadenze tasse per IMU, TARI e TASI (casa, rifiuti e servizi)

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha segnalato sul proprio sito internet alcune interessanti informazioni contenute nella legge di stabilità approvata a dicembre e valida per quest'anno.

La sezione presa in considerazione è quella delle scadenze fiscali per il versamento di alcune tasse ormai conosciute da quasi tutti i cittadini.

Stiamo parlando della famosa IUC (Imposta Unica Comunale) che raggruppa in un'unica imposta le "vecchie" IMU (Imposta Municipale Unica o propria, sulla casa ed altri beni immobili), TARI (tassa sui rifiuti un tempo chiamata Tares) e introduce una nuova voce, ossia la TASI (tassa sui servizi comunali).

Scadenze tasse
IUC = IMU + TARI + TASI
  • IMU: entro il 16 giugno e il 16 dicembre.
  • TARI: sono previste minimo due rate da pagare per il primo semestre (scadenze fissate dai singoli Comuni). I Comuni possono scegliere se imporle ai cittadini separatamente oppure in un solo versamento. Dovrebbe arrivare una lettera a casa dei cittadini, con tutte le spiegazioni.
  • TASI: in teoria, salvo diversi provvedimenti del Comune di residenza, valgono le stesse scadenze dell'IMU (16 giugno e 16 dicembre).
Volendo pagare l'intero importo annuale dovuto, lo si può fare in un'unica soluzione (entro il 16 giugno). Scadenza annuale TASI entro il 16 dicembre.

Potrebbe interessarti: IMU calcolo online (spiegazioni e collegamento al calcolatore automatico).


Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi il tuo commento qui sopra, seguendo le indicazioni per la pubblicazione