Tutto sul Passaporto: costi, informazioni e bollettini

Ogni volta che arriva l'estate e si inizia a programmare le ferie, un viaggio all'estero, ecco che sorge il dubbio: "ma il passaporto è in regola?". E via a cercarlo nei cassetti, nel porta documenti e, una volta trovato, i dubbi si moltiplicano: "come faccio a sapere se è tutto a posto?". Già, perché le leggi cambiano spesso, con una frequenza tale da non riuscire a stare dietro a tutte le modifiche che interessano i nostri documenti.

Vediamo allora di seguito di fornire qualche informazione utile, segnalando anche le pagine ufficiali per trovare risposte a ulteriori domande o visionare eventuali aggiornamenti.

Il Passaporto viene rilasciato dalle questure. All'estero dalle rappresentanze diplomatiche e consolari. I nuovi documenti hanno già il microchip elettronico nella copertina.

RILASCIO DEL PASSAPORTO
Quanto dura il passaporto? 10 anni.
Una volta scaduto non viene rinnovato. Si procede con la richiesta di un nuovo passaporto. Si tratta di un libretto di 48 pagine con microchip elettronico. Contiene foto, dati anagrafici, firma digitalizzata* e impronte digitali del proprietario. (*Firma non richiesta per bambini fino a 12 anni, analfabeti, persone impossibilitate fisicamente a effettuare la firma che presentano la documentazione relativa; in questi casi apparirà la scritta "esente")

Presentare richiesta, attraverso apposito modulo online (vedi sotto in Risorse), presso Questura, Ufficio passaporti commissariato di Pubblica Sicurezza e Stazione Carabinieri, nella città di residenza o domicilio.

Impronte digitali presso Polizia di Stato.

Passaporto per minori: obbligatorio. Non è più consentito, dal 27 giugno 2012, iscrivere i figli nel passaporto del genitore. I passaporti che erano già stati realizzati prima di quella data sono validi solo per il genitore. Impronte digitali dai 12 anni in poi.
Per il rilascio del passaporto è obbligatorio il consenso di entrambi i genitori (sia sposati, conviventi, separati, divorziati o genitori naturali).

Documenti da presentare per il passaporto
  • Documento regolare in corso di validità, come la carta d'identità, la patente... (consiglio: portare anche fotocopia);
  • due fototessera uguali e fatte da poco, con sfondo bianco (si a occhiali da vista con lenti prive di colore e montatura non troppo "sgargiante");
  • modulo della richiesta
Costi del passaporto, ricevute da presentare (bollettini postali)
  • 73,50 euro dal 24 giugno 2014 (non più 40,29)
    marca da bollo "uso passaporto" con data stampata telematicamente sul momento, che si può acquistare al tabacchino. La novità è che si paga una volta sola, non c'è più la tassa annuale. Una volta pagata la tassa, non si dovrà pagare più nulla per tutta la durata del passaporto.
    Chi ha acquistato il vecchio contrassegno da 40,29 euro deve acquistarne un altro da 33,21;
  • 42.50 euro
    bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a:
    Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del tesoro
    causale: "importo per il rilascio del passaporto elettronico"
    (munirsi di bollettini pre-compilati presenti negli uffici postali)
I minori pagano come i maggiorenni (marca da bollo e bollettino)

Alcune informazioni aggiuntive
Rilascio nuovo passaporto (deterioramento o scadenza):
oltre alla documentazione appena descritta consegnare anche il vecchio passaporto.
Tenere a portata di mano la ricevuta (da stampare) rilasciata in seguito alla registrazione sul sito Agenda passaporto

RISORSE
Viaggiare Sicuri
Prima di partire, potresti trovare interessanti le indicazioni riportate sulla nostra pagina dedicata ai viaggi sicuri all'estero e a "Dove siamo nel mondo" (sito Viaggiare Sicuri), due servizi del Ministero Affari Esteri.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi il tuo commento qui sopra, seguendo le indicazioni per la pubblicazione