Roma - Rifiuti ingombranti: raccolta gratuita a domicilio

Da circa sei anni i cittadini di Roma possono usufruire della raccolta rifiuti ingombranti, direttamente sotto casa, senza dover procurarsi un mezzo di trasporto.

Basta una telefonata o una richiesta online tramite internet per ottenere un appuntamento, nel giorno e nell'orario più comodo per l'utente. Il recupero del materiale avverrà senza alcun costo da parte del richiedente. Il servizio si chiama Riciclicasa e Lavoro.

Attenzione, però, la gratuità vale esclusivamente per le utenze domestiche e non per aziende, o settore commerciale. Per queste ultime il servizio è a pagamento.
  • Massima quantità: 2 metri cubi (ad esempio, divano a tre posti, un tavolo e un tv, una lavatrice una lavastoviglie, ecc...). 
  • Richiesta possibile 12 volte all'anno, massimo due interventi al mese.
Come richiedere l'appuntamento
Per richiedere l'intervento, il ritiro dei rifiuti ingombranti a domicilio, è necessario comunicare il proprio codice che si trova sulle bollette dei rifiuti.

Il personale addetto al ritiro lo si può riconoscere dal tesserino personale. Il cittadino riceverà poi una lettera in cui si spiegherà che "fine" ha fatto il proprio materiale di scarto.

INFORMAZIONI
da lunedì a venerdì: ore 9-18 e sabato: ore 9-16.
Numero di telefono: 060606 (attivo 24 ore)
Internet: modulo sul sito www.amaroma.it.

Servizio a pagamento per utenze non domestiche (negozi, uffici, ecc.)
Ritiri al piano abitazione, box e cantine e per materiali oltre i 2 metri cubi.

Le postazioni mobili situate nelle varie zone di Roma non possono più essere utilizzate per lo scopo.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi il tuo commento qui sopra, seguendo le indicazioni per la pubblicazione