Elezioni: agevolazioni, sconti su treni Trenitalia e Italo

Come molti sapranno, il prossimo mese, domenica 4 marzo 2018, numerosi elettori (in teoria tutti) saranno chiamati alle urne per le elezioni politiche.

Ad ogni tornata elettorale vengono fatti sconti e applicate agevolazioni per coloro che si muovono in treno per raggiungere il proprio seggio.

Ecco qui sotto i dettagli.

Sconto treni per le elezioni

TRENITALIA agevolazione elezioni
Gli elettori potranno usufruire di uno sconto del 60% sulle tratte regionali e del 70% sulle tratte nazionali e ad alta velocità (tipo i Frecciarossa), incluso il servizio cuccette.

I biglietti dovranno essere utilizzati nell'arco di venti giorni (limiti: dieci prima delle elezioni e dieci dopo). Ovviamente il viaggio d'andata dovrà avvenire prima della chiusura dei seggi.

Requisiti:
  • viaggio di andata (non prima del 23 febbraio):
    documento d'identità e tessera elettorale (o cartolina-avviso; non è più valida l'autocertificazione per la tessera)
  • viaggio di ritorno (non dopo il 14 marzo):
    documento d'identità e tessera elettorale con il timbro che certifica la votazione (o dichiarazione scritta del Presidente di seggio, che attesti il voto).
In altre elezioni (come ad esempio quelle amministrative) l'agevolazione è valida anche per l'eventuale ballottaggio.

I biglietti devono essere acquistati presso le biglietterie Trenitalia o le agenzie di viaggio autorizzate.


NTV - TRENI ITALO Agevolazione elezioni

E' prevista, per gli elettori che si recano a votare, una riduzione del 60% sul prezzo del biglietto (Smart ed Comfort, offerte Flex ed Economy). Sconti validi per viaggi dal 23 febbraio al 13 marzo 2018.

Requisiti:
  • viaggio di andata:
    documento d'identità e tessera elettorale (in alternativa una dichiarazione attestante che il biglietto acquistato serve per andare a votare presso la propria sede elettorale)
  • viaggio di ritorno:
    documento d'identità e tessera elettorale con il timbro che certifica la votazione. Senza questa documentazione il passeggerò sarà considerato come "sprovvisto di biglietto".
Telefonare a Pronto Italo (06.07.08).



Segue articolo d'archivio
14 / 05 / 2014 - Il Ministero dell'Interno ha reso note, in questi giorni, le agevolazioni previste per coloro che si sposteranno lungo il territorio nazionale in occasione delle prossime elezioni.

L'Italia è interessata da una votazione nazionale (Europee) e da due votazioni locali, in alcuni comuni e in due regioni (Amministrative, Regionali). Per tutti si voterà esclusivamente domenica 25 maggio 2014 dalle 7 alle 23. Un giorno solo resteranno aperti i seggi elettorali. Gli eventuali ballottaggi per le elezioni comunali si terranno l'8 giugno.

  • Roberto - Quando una persona si trova fuori dalla propria residenza abituale non può avere al seguito la tessera elettorale in quanto documento non d'uso comune pertanto per avere lo sconto elezioni come potete richiederlo nel viaggio di andata giusto invece il controllo al ritorno. Ritengo che lo sconto è quindi solo una chimera. Abito a Pordenone, sono a Torino, per andare a votare non posso avere lo sconto alla agenzia di Torino! La tessera è a casa mia a Pordenone!
  • Per Roberto - Gli altri anni poteva bastare anche solo una autocertificazione per l'andata.


Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi il tuo commento qui sopra, seguendo le indicazioni per la pubblicazione