Bologna, Capodanno in piazza. Divieto fuochi d'artificio durante le feste

Notte di San Silvestro in centro per il 31 dicembre

Si preannuncia una grande manifestazione quella organizzata in Piazza Maggiore a Bologna.

La serata inizierà alle 22.30 con tanta buona musica dall'alto, sul balcone di Palazzo del Podestà. Dj set fino con le Girlfriends in a Coma che metteranno brani che spaziano dal rock all'elettronica, dall'indie-rock all'alternative, dal rock anni'90 alla minimal. Poi salirà in "cattedra", alla consolle, Peter Hook (bassista dei Joy Division) che porterà classici rock e una scaletta dalle melodie indie e dance.

Allo scoccare della mezzanotte, in programma, il classico Rogo del Vecchione d'artista, che porterà la firma di TO / LET (Sonia Piedad Marinangeli e Elisa Placucci). Un gigantesco pupazzo, nelle vesti del vecchio anno che se ne va, prenderà fuoco in piazza alla fine del conto alla rovescia del pubblico, in attesa del nuovo anno.

Finito il falò, riprenderà la musica in piazza.

Il Capodanno bolognese, però, non si esaurisce la notte del 31 dicembre. Si continua nel nuovo anno, il 1° gennaio, con l'apertura straordinaria (ore 12-18) dei musei cittadini.

Divieto di fuochi d'artificio
Anche quest'anno, a Bologna, non si potranno sparare i botti, utilizzare i fuochi d'artificio per Capodanno e per tutto il periodo delle feste natalizie.

Dalle ore 12.00 del 24 dicembre fino al 7 gennaio è espressamente vietato l'utilizzo dei cosiddetti "giochi pirotecnici". Anche nei luoghi privati non è possibile utilizzare i fuochi artificiali se non in possesso della licenza (articolo 57 TULPS).


Si raccomanda, inoltre, i cittadini di Bologna, di prestate particolare attenzione alle zone pubbliche. Non lanciare, ad esempio, oggetti di vario tipo dai propri balconi o dalle finestre, verso i marciapiedi, le strade, i giardini.

Il Comune ricorda, inoltre, che sarà vietata anche la vendita delle bibite da asporto se queste sono in vetro o lattina, nella sola serata/nottata di Capodanno. Per la precisione dalle 18.00 del 31 dicembre alle 07.00 del 1° gennaio.

Segue testo del passato
Il Sindaco di Bologna, Virginio Merola, ha deciso di porre il divieto sull'utilizzo dei giochi pirotecnici per il prossimo Capodanno. Il motivo, spiegato dal primo cittadino della città romagnola, è legato ai continui ferimenti delle persone in occasione dei festeggiamenti fatti con i fuochi d'artificio.Inoltre, il loro utilizzo, provoca problemi alle persone malate, agli anziani e agli animali. L'ordinanza, dunque, vieta i fuochi artificiali durante il seguente periodo: dalle 12 del 24 dicembre alle 7 del 1° gennaio.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi il tuo commento qui sopra, seguendo le indicazioni per la pubblicazione