Nuovo regolamento Condominio (testo completo e riassunto)

Dal 2013 sono in vigore numerose modifiche e aggiornamenti di uno dei regolamenti che più ci tocca da vicino, quello sulla vita in comune in un condominio.
Quante volte assistiamo a discussioni sul cosa è lecito fare o non fare, quante dispute tra vicini di casa, per non contare le riunioni di condominio, dove a volte si sfiora la rissa per problemi, a volte, anche superficiali, piccole inezie, ampliate spesso solo per principio.

Bene, tutto questo subirà delle piccole o grandi variazioni, a seconda dell'argomento.

Vediamo allora cosa dice la legge.

La Commissione Giustizia del Senato ha approvato in via definitiva il progetto di legge di riforma del condominio, in vigore dal 18 giugno 2013.

CODICE CIVILE

Libro terzo, Titolo VII, Capo II: Del condominio negli edifici.
Il resto del regolamento, il testo integrale, lo trovate nella pagina segnalata qui sotto in "Risorse".

Risorse
(Fonte Camera dei Deputati)

Potrebbe interessarti: Riscaldamento, passare da centralizzato ad autonomo (regolamento condominio)
  • Marco
    Sono 12 anni che nel mio terreno che confina con un vicino c'è una muretta che ci divide di 40 cm, lui ha una siepe alta più di tre metri, le ho chiesto ti potarla, si e vendicato: io in questo terreno ci faccio l'orto e mi ha chiesto chi mi ha autorizzato?? Chiedo? Io l'ho sempre fatto nel regolamento non c'è scritto nulla nessuno non mi mai detto nulla ma lui può pretendere una autorizzazione, siamo in 39 condomini, vi ringrazio chi può rispondermi. Grazie mille.
  • Gianni
    Buon giorno chiedo gentilmente una piccola consulenza . vorrei sapere se e possibile che in un condominio dove non c'è amministratore si puo chiedere di averlo anche se una sola persona lo richiede senza che ci sia l'assemblea di tutti i condomini in quanto la persona che per il momento abbiamo fatto come capo scala sta mettendo contro alcuni di noi gli altri ( noi siamo in 9 condomini) io ho chiesto l'amministratore ma mi a risposto se noi vogliamo come devo fare ? nell'attesa porgo distinti saluti gianni
    Per Gianni
    Solitamente serve la maggioranza degli inquilini per ogni decisione sul condominio. Non credo possa assumerne uno da solo, non sarebbe democratico. Dovrebbe convincere altri vicini, in modo da formare una maggioranza.
  • Stefano
    Mio figlio è nato nel novembre del 1984 ed abbiamo acquistato un abete per il Natale. Nella primavera lo abbiamo messo a dimora nello spazio retrostante il condominio ove già vi erano un fico, degli albicocchi, mimosa, e altro. Ora il Condominio ha messo all'odg l'eventuale abbattimento degli alberi. Andrà questa sera in votazione. Possono farlo abbattere? Grazie a chiunque vorrà rispondere.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi il tuo commento qui sopra, seguendo le indicazioni per la pubblicazione