Terremoto Emilia Romagna. Aggiornamenti e informazioni

Terremoti registrati in Emilia Romagna

Terremoto a Ravenna (14-15 gennaio 2019). Scuole chiuse
15 / 01 / 2019 - Ecco i dati divulgati dall'INGV sulla scossa registrata la passata notte dalle parti di Ravenna, per la precisione a 11 km dalla città.
Ore 00.03 di martedì 15 gennaio 2019, magnitudo 4.3 (Mw). Epicentro quasi sul mare, a 25 km di profondità.
Altra città nel raggio di 20 km è Cervia. Terremoto avvertito anche a Bologna.

A Ravenna è stato deciso di chiudere tutte le scuole di ogni ordine e grado. Aggiornamenti sul sito ufficiale del Comune: Ravenna.

Terremoto Bologna-Ravenna, comuni (6 febbraio)
06 / 02 / 2013 - L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha riportato i dati della scossa avvertita questa notte, mercoledì 6 febbraio 2013, in Emilia Romagna. Il terremoto, di magnitudo 3.5, ha interessato, alle 02.36, la zona di Forlì. Il punto in cui si è manifestato l'evento sismico è profondo 53.7 km.

Terremoto Emilia (magnitudo 4.3): Mantova, Reggio Emilia, Modena
12 giugno 2012 - Ancora un terremoto In Emilia Romagna che supera il valore 4 di Magnitudo. Dal sito dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia i dati della scossa avvertita questa notte, prima delle ore 4.
12 giugno 2012 (ore 03:48) - Magnitudo 4.3, profondità: 10.8 km.
Comuni nel raggio di dieci chilometri: Moglia, Fabbrico, Reggiolo, Rolo, Carpi, Novi Di Modena.

Ancora terremoto in Emilia, verso Ravenna: magnitudo 4.5
06 giugno 2012 - Un terremoto di magnitudo 4.5 è avvenuto alle 06 ad una profondità di 25.6 chilometri. Comuni vicini: Cervia e Ravenna.

Altro forte terremoto in Emilia: magnitudo 5.1. Epicentro e comuni
03 giugno 2012 - La terra ha tremato ancora in Emilia Romagna. E' di pochi minuti fa (ore 21.20 circa) la comunicazione di un sisma di magnitudo 5.1 (Latitudine: 44.899; Longitudine: 10.943) ad una profondità di 9.2 km. Le province coinvolte sono: Modena, Mantova, Reggio Emilia.
Nel raggio di 3 chilometri si trovano i Comuni Novi di Modena, Concordia sulla Secchia, San Possidonio Moglia.

6 chilometri: Rolo, a 9 ci sono Cavezzo, Mirandola, San Giacomo delle Segna, Fabbrico, Reggiolo, Medolla, Gonzaga. (Fonte INGV).

Potrebbe interessarti


  • Marco - Ma avevano detto che lo sciame era in fase calante...
  • Per Marco - Nessuno può prevedere un terremoto, tutto ciò che si può dire, è relativo al presente e al passato. "Fase calante" è una descrizione di ciò che si osserva, non una previsione. I guru delle previsioni sismiche cercano solo pubblicità, come così le tv e i giornali che danno loro spazio cercano solo audience.
Terremoto, Modena: chiusura scuole 
Aggiornamento: 1° giugno, scuole di Modena chiuse.
Aggiornamento: Si sono conclusi i controlli sulle case protette, sono in corso le verifiche sulle chiese e su tutti gli altri edifici pubblici. 31 maggio scuole di Modena chiuse.
29 maggio 2012 - Sul sito ufficiale del Comune di Modena un comunicato relativo alla chiusura scuole in seguito al terremoto che, questa mattina alle ore 9 e poi alle 13, ha colpito l'Emilia Romagna, nove giorni dopo la prima grande scossa che ha dato il via ad una miriade di "piccoli" terremoti:
Domani 30 Maggio le scuole del Comune di Modena sono chiuse. Università: Tutte le attività didattiche e lavorative sono sospese nella giornata di oggi martedì 29 e domani mercoledì 30 maggio 2012.

Terremoto, Ferrara: numeri di telefono
Pubblichiamo in questa pagina alcune informazioni particolarmente utili in questa situazione di pericolo per i cittadini del territorio di Ferrara. Dal sito ufficiale del Comune, riportiamo i numeri telefonici a disposizione della popolazione che vuole segnalare situazioni gravi e danni subiti dalle strutture in seguito alla scossa di terremoto, nonché la richiesta di accoglienza in altre strutture.
Telefono 0532-771546 e 771585
Telefono 0532-418756 e 418738
Dalle 8 alle 20, a cura della Protezione Civile di Ferrara, in via Marconi 35/39.
Dal sito ufficiale del Comune di Ferrara apprendiamo, attraverso la lettura di un comunicato relativo alle attività scolastiche, che, in seguito alla nuova forte scossa avvertita questa mattina, il Sindaco ha predisposto la chiusura di tutte le scuole cittadine, dal 29 al 31 maggio 2012.


  • Anonimo - Napolitano ha deciso di utilizzare i soldi italiani per la sfilata piuttosto che usarli per la ricostruzione dell'Emilia Romagna.. ah però sarà poi dedicata a noi!! Ma per piacere... e sapete un'altra cosa, lui, non è andato a Vignola, una delle città più colpite dal terremoto, oppure in un'altra, ma ha deciso di andare in un'altra città dove il terremoto è venuto circa trent'anni fa...
  • Per anonimo - I soldi son già stati spesi, annullare la parata non farebbe risparmiare denaro.
  • Anonimo - Anche senza risparmi, il segnale di attenzione alle popolazioni colpite, sarebbe stato forte.
Forte terremoto Nord d'Italia. Modena: magnitudo 5.8
29 maggio 2012 - Trascorsa poco più di una settimana, la terra sotto la pianura Padana torna a tremare. Dal primo forte sisma, di domenica 20 maggio (magnitudo 5.9), ogni giorno dalle venti alle trenta scosse (magnitudo da 2 a 4) hanno interessato le province di Modena e Ferrara. Si pensava a "piccoli" terremoti di assestamento ma questa mattina (ore 9) si è ritornati nell'incubo di nove giorni fa. Ancora terremoto, ancora di alta magnitudo (5.8), ancora la zona di Modena.
Si teme per possibili vittime e nuovi crolli a Mirandola, Finale Emilia e San Felice sul Panaro. Più avanti saranno sicuramente disponili maggiori informazioni.
Aggiornamento (ore 12): alcune agenzie parlano di 9 vittime.

Terremoto Emilia, riprende servizio treni (Ferrovie dello Stato)
Riattivate le linee ferroviarie, verso la regolarità i treni Bologna-Verona, Bologna-Padova, Bologna-Piacenza e Verona-Modena.

Nuovo terremoto Finale Emilia, Modena. Magnitudo 4.3
23 maggio 2012 - Ancora un forte terremoto pochi minuti fa, alle 23.41, di magnitudo (Ml) 4.3. Dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia: Coordinate: 44.868°N, 11.251°E, Profondità: 4.8 km. Distretto sismico: Pianura_padana_emiliana. Comuni nel raggio di dieci chilometri: Finale Emilia (Modena).

Terremoto del 20-21 maggio 2012
21 maggio 2012 - Aggiornamento ore 08. Sequenza sismica di Modena-Ferrara con diverse decine di eventi: finora oltre 170. Due con magnitudo sopra il 5, otto con magnitudo tra 4 e 5 e 37 con magnitudo tra 3 e 4.

Terremoto Emilia: sei le vittime (20 maggio 2012)
20 maggio 2012 - Sul sito ufficiale della Regione Emilia Romagna leggiamo un comunicato che riassume la situazione in seguito al terremoto di magnitudo 5.9 che ha interessato il territorio emiliano, con epicentro nel modenese e nel ferrarese.
Sono sei le vittime finora accertate. Quattro persone stavano lavorando durante la notte (a Sant'Agostino e a Bondeno). Mentre due donne sembra abbiano perso la vita per il forte spavento. Una cinquantina i feriti.
Protezione Civile all'opera sul territorio, colpito dalla forte scossa, per verificare la situazione degli edifici e delle famiglie che vi abitano.
  • Laura - Spero non sia vera la notizia che lo Stato non intende aiutare la ricostruzione dei paesi che hanno subito o subiranno, catastrofi naturali, abbandonandoli nelle mani delle assicurazioni. Vergogna, allora l'inno Fratelli d'Italia va bene solo per le partite?
Terremoto maggio 2012, Emilia
20 maggio 2012 - Diverse scosse hanno interessato la Pianura Padana dell'Emilia, tra le 01.13 di stanotte con magnitudo 4.1 (profondità 6.2 km) e le 10.47 di stamattina, domenica 20 maggio, con magnitudo 3.4 (profondità 5 km). In questo arco di tempo, però, il terremoto si è presentato più volte (circa una trentina) e con maggior intensità, tra le 04 e le 09.40 con magnitudo da 3.2 a 5.9. La scossa delle 04 era di magnitudo 5.9 (Finale Emilia nel raggio di dieci chilometri).

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi il tuo commento qui sopra, seguendo le indicazioni per la pubblicazione