Come richiedere Tessera Sanitaria e Codice Fiscale online

La Tessera Sanitaria contiene anche il Codice Fiscale personale ed è utilizzata quando si va dal medico per una visita o per una ricetta medica, oppure in farmacia qualora si richieda un medicinale. Serve anche per prenotare un esame in laboratorio di analisi, una visita specialistica in ospedale e presso le ASL o per cure termali.

La tessera, strettamente personale, viene rilasciata dall'Agenzia delle Entrate ed è valida nei paesi dell’Unione europea.

Come si richiede il Codice Fiscale?

L'invio presso il proprio indirizzo è automatico. Il Comune (o un ufficio dell’Agenzia delle Entrate) attribuisce ai nuovi nati il codice fiscale. Dopodiché la tessera viene spedita con una validità di un anno.
Una volta scaduta, acquisite le informazioni di assistenza dalla Asl competente, viene spedita la tradizionale tessera con scadenza standard.
Chi non l'avesse avuta può rivolgersi alla propria Asl.
Se non si possiede ancora il codice fiscale, ci si deve rivolgere agli uffici dell’Agenzia delle Entrate.

Chiedere il duplicato del Codice Fiscale

Per i duplicati della Tessera Sanitaria e del tesserino di codice fiscale esiste un servizio online, creato appositamente.
Le richieste possono essere inoltrate in caso di furto, smarrimento, deterioramento. Una volta verificate le informazioni comunicate dal cittadino verrà spedita a casa la nuova tessera.

Come fare?
Andare sul sito dell'Agenzia delle Entrate (vedi sotto il link) e poi, in basso, su: "Servizi" dove troverete la voce "Tessera sanitaria".

Si aprirà la pagina relativa con tutte le informazioni.
Sulla sinistra vi sono diversi argomenti utili:
  • Come richiedere la Tessera Sanitaria e il Codice Fiscale
  • Informazioni varie, risposte alle domande
  • Modello e istruzioni, leggi
  • Richiesta duplicato Tessera Sanitaria e Codice Fiscale
  • Verifica del codice fiscale
  • Programma per verificare la correttezza formale del codice fiscale
Sulla destra, invece, trovate la sezione per accedere direttamente al servizio e richiedere il duplicato della Tessera sanitaria/Codice fiscale online.
I possessori della tessera valida anche come Carta Nazionale dei Servizi (TS/CNS) devono richiedere il duplicato utilizzando i servizi telematici dell'Agenzia.

Linee guida Ricetta Elettronica

Sul portale sistemats.it sono presenti tutte le indicazioni per le procedure di trasmissione.

Informazioni
Sito internet Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it
Numero Verde Progetto Tessera Sanitaria: 800.030.070

Risorse: Portale web Progetto Tessera Sanitaria

Codice fiscale per stranieri. Come richiederlo, quali sono i requisiti

Tutti i cittadini italiani vengono associati ad un codice fiscale fin dalla nascita. Un insieme di lettere e numeri (in tutto sono 16) che distingue ogni persona da qualsiasi altra, per tutta la vita. Non è possibile, infatti, trovare due codici uguali. Il sistema di realizzazione della sequenza non permette l'esistenza di "doppioni".

Viene formato grazie ad una procedura che permette di "catturare" alcuni nostri dati personali, in modo parziale, come ad esempio tre lettere del nome e tre del cognome, le cifre che formano la data di nascita, codici relativi allo Stato e al Comune di nascita.

Per gli stranieri potrebbe apparire complicato ottenerne uno, non sapendo bene come fare e a chi rivolgersi. Vediamo allora di spiegare il modo per averlo.

Tutti coloro che vivono e lavorano in Italia devono essere provvisti di codice fiscale. Si tratta di un documento indispensabile per diversi servizi fondamentali.

Senza codice non si può avere assistenza sanitaria, effettuare visite presso gli ospedali, non si può aprire un conto corrente bancario o postale, non si possono ottenere pagamenti o rimborsi fiscali, non si può prendere un appartamento in affitto, né tanto meno acquistare una casa.

Il primo requisito per avere il codice fiscale è essere in possesso del Permesso di soggiorno, rilasciato dalla questura. Basta anche la ricevuta della richiesta. Si deve presentare il Passaporto con regolare visto che certifica l'entrata in Italia.

Con questi due documenti bisogna andare presso un ufficio dell'Agenzia delle Entrate, il più vicino al luogo di residenza o domicilio (per sapere l'indirizzo si può cercare in un normale elenco telefonico, oppure online sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it).

All'ingresso chiedere a quale sportello rivolgersi per la richiesta del codice fiscale, oppure prendere il "numerino" dai distributori automatici.

L'operatore dell'Agenzia consegnerà un modulo da compilare e da riconsegnare (lo si può anche stampare dal sito internet segnalato sopra). Sono disponibili in diverse lingue.
Una volta terminata la procedura di richiesta si dovrà attendere a casa (il domicilio segnalato nel modulo) il codice fiscale personale.

Potrebbe interessarti Stranieri, richiesta permesso di soggiorno (lavoro, studio, altro).

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi il tuo commento qui sopra, seguendo le indicazioni per la pubblicazione