Effetto Angelina Jolie: in aumento richieste per rimuovere seno

L'impatto che può avere una parola, una decisione, un gesto, un consiglio, di un personaggio famoso, un vip, può essere di imprevedibile entità. La notizia divulgata da vari media, apparsa su giornali, televisione e siti internet, circa la comunicazione pubblica della famosa attrice Angelina Jolie, sembra aver preoccupato diverse donne anche in Italia.

Jolie, infatti, aveva dichiarato di essere stata sottoposta, di sua volontà, ad un'operazione di rimozione del seno. La scelta, ha spiegato l'icona del cinema, è stata presa in seguito alla presenza di malattie tumorali nella sua famiglia.

La doppia Mastectomia viene vista, in pratica, come prevenzione per il cancro.

In Italia, secondo l'Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica, si stanno informando diverse cittadine e le domande d'intervento stanno crescendo notevolmente nelle ultime settimane.

L'associazione spiega che "questo tipo di intervento è consigliato solo in casi clinici particolari, in seguito all'indicazione di un oncologo o di un senologo".

Tra i professionisti di questo settore medico non vi è un'unica corrente di pensiero, i pareri sono diversi.

Un consiglio, alternativo all'intervento, è quello di effettuare controlli periodici, in modo tale da poter agire in tempo senza ricorrere ad una preventiva, ma comunque invasiva, operazione dai risvolti non solo medici ma anche psicologici.

(Informazioni tratte dal comunicato dell'AICPE - Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica)

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi il tuo commento qui sopra, seguendo le indicazioni per la pubblicazione